Dopo aver rubato vini pregiati si ubriacano e vanno a sbattere contro l’auto di due poliziotti. Furto da intenditori per un finale fuori programma

ROMA – Per concedersi una bevuta très chic in compagnia durante il viaggio di rientro verso Roma, quattro cittadini polacchi hanno pensato bene di scassinare un ristorante ad Ostia e rubare un centinaio di bottiglie di vino pregiato per un valore di circa 2000 euro.

A furia di sbevazzare l’allegro gruppetto si è beccato una leggerissima sbornia che ha portato il conducente della Ford Fiesta a guidare in modo alquanto incerto. Dopo aver vagato un po’ a caso per la Via Ostiense, la combriccola si è scontrata con una vettura che proveniva dal senso opposto con a bordo, guarda un po’ te, due poliziotti liberi dal servizio che hanno chiamato i loro amichetti del 113.

I quattro, tutte brave personcine con precedenti penali per reati contro la persona ed il patrimonio, sono stati arrestati per furto aggravato. L’autista si è guadagnato invece una denuncia per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e guida in stato d’ebbrezza.

Le bottiglie che non erano ancora state svuotate nelle ugole dei ragazzetti sono state restituite al legittimo proprietario che si e’ complimentato con la Polizia di Stato. Chissà se ne ha aperta una per brindare.

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento