La coppia scoppia? Dalla fiera del divorzio di Brighton tutti i consigli per ricominciare

SOS: Starting over Show, lo show per ricominciare
La Gran Bretagna è ai primi posti in Europa per i matrimoni falliti ogni anno: 140.000. E con la recessione il numero sembra essere destinato ad aumentare.
Per questo la 44enne divorziata (ovviamente) Suzy Miller, scopiazzando dal fortunato esperimento viennese del 2008, ha organizzato il 15 marzo a Brighton una fiera con 300 stand ed altrettanti servizi per aiutare i “just divorced” a voltare pagina dopo il più o meno spiacevole evento.

I servizi dedicati ai “nuovamente single”

Alla prima fiera britannica del divorzio erano presenti le più svariate categorie di professionisti, motivatissimi per offrire allo spaesato divorziato servizi “essenziali” :
avvocati e consulenti finanziari, per non farsi spennare dall’ex partner;
agenti immobiliari, per evitare di dormire ancora sul pianerottolo;
gestori di spa e terme, chiropratici, massaggiatori e esperti di riflessologia, per rilassarsi e dedicare tempo a se stessi;
tour operator, per chi necessita di cambiare aria.
Ma non solo. Il visitatore della fiera non lo sapeva ma ha assolutamente bisogno anche di:
astrologi, per sapere senza dubbio alcuno da dove ricominciare,
detective, per non perdersi neanche un secondo della vita dell’ex;
produttori di cioccolato, per sopperire alla carenza di affetto;
psicologi del colore, per cambiare la propria immagine a partire dal colore degli abiti;
maestri di feng shui, per chi dopo avere sofferto le scelte del partner può ora finalmente modificare la disposizione dei mobili di casa;
centri di analisi del DNA, per test di paternità a prova di sola.

Il kit del divorzio fai-da-te per chi si separa in amicizia

Volete entrambi la separazione, non avete figli e non avete intenzione di scornarvi per la divisione dei beni? Ecco per voi il servizio on-line che a partire da 68 sterline (circa 73 euro) vi trasforma in perfetti sconosciuti al massimo entro 18 settimane, senza partecipare alle udienze.
D’altronde, perchè rischiare di incontrarsi?

Lo “s-matrimonio”

Se l’incubo è iniziato con una cerimonia, perchè non cancellarlo con un’altra cerimonia? Durante lo s-matrimonio, officiato da un sacerdote, i “due promessi single” si scambiano i voti di eterno abbandono. Alla cerimonia può seguire un party con selezione all’ingresso: l’ex-partner non può entrare!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento