Tradita e lasciata. Ragazza svedese prova a castrare il suo ex con una pistola elettrica


MALMOE (SVEZIA)
– “Mi hai tradito? Mi hai lasciata per quella brutta #&%!£$? E ora ti castro!”. La 26enne Mia Exstom ha voluto vendicarsi infliggendo all’ex una punizione esemplare, che gli avrebbe ricordato per mooolto tempo che tradire non è cosa buona.

L’ha invitato a casa sua e, all’urlo di battaglia “Adesso ti castro!”, ha mirato agli “zebedei” con una pistola elettrica da 1.8 milioni di volt! Obiettivo: mettergli fuori uso il “frutto dell’amor”!

L’uomo, a metà tra sorpresa e terrore, non è riuscito a schivare la scossa che l’ha preso di striscio. Seppur breve, il colpo gli ha comunque provocato dolore per alcuni giorni.

Con un solo momento di violenta gelosia, la ragazza è riuscita a beccarsi ben quattro capi di inputazione: possesso illegale di arma, aggressione, abuso e minacce!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento