Serpente innamorato morde una ragazza 4 volte in una settimana. Lei si salva sempre grazie ai suoi morsi delicati

News segnalata dal nostro inviato Luciano da Milano

Spesso si sentono storie di animali di compagnia, specialmente cani e gatti abbandonati o dispersi, che riescono per istinto a raggiungere i propri padroni anche a distanza di chilometri e chilometri. Ma dalla Siria arriva una storia stranissima. A raccontarla è la TV satellitare araba Al Jazeera.


Nel giro di una settimana un serpente è riuscito nell’incredibile impresa di mordere una ragazza per ben 4 volte. E sempre nello stesso punto! Nonostante l’estrema pericolosità dl suo veleno, gli sbalorditi medici dell’ospedale di Hama sono sempre riusciti a salvarle la vita dai morsi letali.

Ma la cosa strana è che dopo il secondo morso la sedicenne si è trasferita dai nonni, ad almeno 2 chilometri da casa. Ma il serpente è sempre riuscito a raggiungerla!

Sembrerebbe un film dell’orrore, se non fosse che il serpente, secondo i medici, l’ha sempre morsa “delicatamente”: “la ragazza è stata sempre punta leggermente ed abbiamo potuto curarla ogni volta dopo solo un giorno di degenza e non dopo una settimana come sarebbe prassi per questo genere di veleno dove il paziente potrebbe rischiare la vita”.

E il savoir faire del gentlesnake è arrivato al culmine quando la giovane, tornata a casa dopo il terzo morso, stava dormendo e il rettile è riuscito a morderla evitando infilandosi tra la madre e la sorella che, con il vano intento di proteggerla, la tenevano stretta in mezzo a loro sul letto.

Insomma pare che il serpente si sia preso una vera e propria cotta per la ragazzetta.
E io mi chiedo. Se anche dormo in una stanza con 300 persone non si sa come mai ma le zanzare mordono sempre me! E’ sfiga o le zanzare provano un’attrazione fatale nei miei confronti?

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento