Taiwan: l’arzillo Chao Mu-he si laurea in filosofia a 96 anni. L’università lo iscrive al Guinness dei Primati

Chao Mu-he, 96enne ex insegnante alle scuole superiori, voleva incoraggiare un amico del figlio a proseguire gli studi. Per questo ha studiato sodo e si è laureato in filosofia settimana scorsa.

Durante l’esame di laurea ha discusso una tesi sullo stile di calligrafia Niaochong, antico sistema di scrittura cinese nel quale le linee che compongono i caratteri hanno la forma di uccelli o vermi.

Chen Miao-sheng, rettore della Nahua University di Chiayi nel sudovest di Taiwan, ha richiesto di entrare nel prossimo Libro dei Record, pubblicato ogni anno dal Guinness dei Primati.

Ma indipendentemente dal record il pimpante vecchietto, non solo è riuscito a dare un ottimo esempio all’amico del figlio, ma ha dato un segno di speranza a pensionati e giovani universitari:
– a chi si sente vecchio dopo aver smesso di lavorare: anche in pensione ci si possono togliere delle gran belle soddisfazioni;
– ai giovani che non riescono a laurearsi: non è mai troppo tardi!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento