A chi è dedicato Per Elisa di Beethoven? Di chi è veramente il volto sulla Sacra Sindone? Svelati in questi giorni due dei grandi misteri della storia

Ci si lambicca il cervello per decenni e poi ecco che in pochi giorni si sciolgono due dei più grandi misteri della storia.

Chi era ‘sta Elisa a cui Beethoven ha dedicato “Per Elisa”?
Secondo lo studioso Klaus Martin Kopitz, specialista berlinese di Ludwig Van Beethoven, la donna cui è dedicato il celebre brano per pianoforte era la cantante tedesca Elisabeth Roeckl (1793-1883), intima amica del compositore. La scoperta è arrivata dopo anni di ricerche negli archivi del Duomo di Santo Stefano a Vienna.

Il volto sulla Sacra Sindone è veramente di Gesù Cristo?
La studiosa Lillian Schwarz, della School of Visual Arts di New York, famosa per aver svelato negli anni ’80 analogie tra il viso di Leonardo e di Mona Lisa, è certa: anche il volto sulla Sacra Sindone sarebbe di Leonardo Da Vinci. Sarebbe bastato usare lo stesso programma della precedente scoperta per asserire senza dubbio alcuno che l’immagine di Leonardo e il volto sulla Sacra Sindone combaciano perfettamente!

Dai, era banale… no?

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento