Ritrova il portafogli perduto 63 anni prima. Curioso colpo di fortuna per un anziano signore dell’Oregon

Quante volte vi siete chiesti “Ma dove ho lasciato il portafogli?”, per poi trovarlo esattamente dove l’avevate lasciato o, nei casi più strani, averlo in mano o in tasca. Come no? Oh, a me è capitato… si può pur essere soprappensiero qualche volta!

Chissà se anche Bill Fulton, oggi 78enne di Baker City in Oregon (Stati Uniti), si è posto per anni invano la stessa domanda, lambiccandosi il cervello migliaia e migliaia di volte per ripercorrere a ritroso le azioni compiute in quell’ormai lontanissimo giorno in cui perse il portafogli.

Beh, è ormai cosa passata, visto che dopo 63 anni l’ha ritrovato – più o meno – dove l’aveva lasciato.

Nel 1946, a 15 anni, aveva infatti dimenticato il portafogli dietro ai sedili della tribuna scoperta della palestra della scuola, mentre faceva il tifo per la squadra di baseball locale.

E in questi giorni l’anziano Bill ha scoperto che era caduto dalla tribuna ed e’ rimasto per tutti questi anni nascosto dietro la struttura.

Come dicono i saggi: se avete perso qualcosa, non disperate… prima o poi salterà fuori!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento