Fantasma a Neverland. Un video della CNN trasmesso al Larry King Show accende una speranza nei fan di Michael Jackson

Gli operatori della CNN entrano a Neverland per filmare il regno del Re del Pop, ormai deserto. Inquadrando la camera da letto di Michael Jackson in un primo momento non si rendono conto di quello che sono risuciti a filmare. E mandano in onda lo scoop durante il Larry King Show.

Caricato su You Tube il video crea immediatamente scalpore, gelando il sangue di chi scopre che in fondo al corridoio si muove veloce un’ombra…

Forse il fantasma della più grande delle popstar?

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=9Am67-Sew7k]

La verità sembra chiara a tutti. E’ l’ombra di qualcuno che passava accanto alle vetrate o, magari, di qualcuno della troupe. O semplicemente un fake per rendere la leggenda del pop ancora più leggenda. Neanche i cultori del paranormale paiono credere all’ipotesi fantasma.

Ma siamo proprio sicuri? In confronto a tutte le cose che si son dette in questi giorni che, guarda caso, sono saltate fuori a grappoli dopo la sua morte, questo video apre la strada ad interpretazioni ben più credibili.

Secondo me per esempio Michael non è morto, ma si è sbiancato talmente tanto da diventare trasparente. Fino a prova contrario, ho ragione!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento