Volete migliorare le vostre prestazioni sessuali? Chiedete a Tom Cruise o alla dottoressa dell’amore

Le prestazioni sessuali sono un argomento delicato. Voglia di fare bella figura, insicurezza, aspettative rischiano di non far godere a pieno il rapporto, da entrambe le parti.

Ne parliamo con tre notizie in pillole fresche fresche:
– una dottoressa dell’amore ha uno strano metodo per aiutare gli uomini a migliorare le loro prestazioni;
in una scuola media i ragazzi statunitensi hanno trovato un modo innovativo di far sapere a tutti i compagni i loro gusti in fatto di sesso;
– e infine Tom Cruise che senza false modestie sbandiera le sue capacità amatorie…

LA BENEFATTRICE DEL SESSO
Mare Simone, sessuologa di 54 anni, ha avuto rapporti sessuali completi con circa 1500 pazienti su 10.000 nei suoi 23 anni di carriera. “Mi guadagno da vivere andando spesso a letto con i mariti e i fidanzati di altre donne, è vero, ma non mi sento in nessun modo una prostituta, piuttosto una sorta di ‘surrogato’ che agisce per scopi terapeutici”.
Le sedute, 5 al giorno di media, costano 115 euro l’una. Dopo un colloquio si passa a carezze alle mani o alle spalle. Nelle sedute successive i pazienti vengono invitati a spogliarsi per il cosiddetto “esercizio dello specchio”, per abituarsi ad accettare la propria fisicità. Poi è il turno del body-massage e, infine, all’atto sessuale, che a volte avviene davanti a sua moglie, per mostrare alla coppia come essere amanti più sensibili.
“In vent’anni di lavoro non mi sono mai vergognata, amo quello che faccio e non ho intenzione di ritirarmi. Sono una guaritrice sessuale e me ne vanto”.

DIMMI CHE BRACCIALETTO HAI E TI DIRO’ CHE SESSO FAI
In una Middle School (scuola media) del Colorado i ragazzi girano da un po’ con un braccialetto di gomma, lo “snap”, di diverso colore in base al loro livello di esperienza sessuale. In soldoni, ogni colore indica fino a che punto si sono spinti nelle loro prodezze con l’altro sesso. E’ questa la nuova moda per invogliare potenziali prede all’accoppiamento!

SESSO DI “ALTO” LIVELLO
Ospite insieme a Cameron Diaz del celebre show televisivo americano condotto da Jay Leno per promuovere il film “Wichita”, Tom Cruise ha risposto ad una serie di domande imbarazzanti. Di recente Mister Top Gun ha ottenuto il brevetto da pilota di aerei, per questo l’anchorman gli ha chiesto: “So che sei un pilota di aerei. Cosa ti riesce meglio, volare o fare sesso?”. La star di Hollywood ha risposto: “Sai una cosa? Non lo so. Fare sesso con me, Jay, è come volare. Cerco di eccellere in tutti i campi e non mi è stato mai chiesto un rimborso, non saprei davvero…”. Viva la modestia!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento