In arrivo a gennaio il Letenox, rivoluzionario farmaco in grado di eliminare in maniera selettiva i ricordi traumatici

Avete un tarlo nel cervello che non vi lascia vivere serenamente? Una delusione d’amore vi toglie il sonno? Il ricordo di un’incidenti o un trauma vi ha segnato indelebilmente?

Le vostre sofferenze sono finite, grazie al Letenox, il primo sedativo memoriale sviluppato dai laboratori della Marlow&Kurtz;, prescrivibile a partire dal 22 Gennaio 2010.

Il rivoluzionario farmaco è in grado di eliminare in breve tempo e in maniera selettiva i ricordi traumatici.

Innovazione? Pazzia?

Su internet ci si divide. In molti si interrogano sugli effetti sulla psiche: secondo alcuni studi agire sulla memoria produrrebbe sempre nel soggetto uno stato confusionale, dipendenza, diminuzione della capacità cognitiva e progressivo distaccamento dalla realtà.

Altri si schierano a favore, citando altri studi secondo cui agire sulla memoria produrrebbe invece nuove capacità oltre al beneficio di poter rimuovere il ricordo.

C’è poi chi semplicemente ritiene si debba fornire corretta informazione per permettere di utilizzare il farmaco nel modo adeguato.

Ecco lo spot ufficiale del farmaco:

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=pTr69rTsDXQ]

Ragazzi, voi non ci crederete, ma tutto questo – spot, siti internet, passaparola su Facebook e chissà quanto altro – è una bufala!

Tantissimi blog e persino quotidiani come Il Fatto Quotidiano ci sono cascati!

Il Letenox non esiste. La Marlow&Kurtz; neanche. E’ tutto frutto della mente perversa di Current TV, per lanciare in Italia Frammenti, la prima fiction investigativa realizzata con la partecipazione e l’interazione del pubblico, in onda sul canale 130 di Sky ogni giovedì alle 22.30.

La storia è quella di Lorenzo Soare, giornalista alle prese con il Letenox, pericoloso sedativo memoriale capace di rimuovere i cattivi ricordi.

A pochi giorni dalla messa in vendita del Letenox, Lorenzo si risveglia privo di memoria e accusato di omicidio. Ora tocca a noi aiutarlo… Geniale!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento