La Combat Barbie Katrina Hodge: da caporale dell’esercito a Miss Mondo

Katrina Hodge, 22enne caporale dell’esercito britannico, è la nuova Miss Inghilterra!

Al concorso a luglio si era classificata al secondo posto. Ora si è impadronita dello scettro perchè la reale vincitrice, Rachel Christie, ha rinunciato al titolo dopo aver provocato una rissa in un nightclub, aggredendo Miss Manchester Sara Beverley Jones per questioni di gelosia. (Tutte zuccherini ste Miss!).

Combat Barbie, come la chiamano i suoi commilitoni per essersi presentata all’arruolamento vestita di rosa e con i tacchi alti stile Paris Hilton, si divide tra carriera militare e attività di modella.

Nell’esercito da quando aveva 16 anni, è stata in Iraq per 7 mesi con il reggimento Royal Anglian, ha fatto varie campagne pubblicitarie per negozi di lingerie e ora parteciperà a Miss Mondo come rappresentante ufficiale dell’Inghilterra: “Mi piace fare un lavoro in cui non devo truccarmi e dove mi tocca strisciare nel fango. Ma mi piace anche essere glamour e femminile. Diventare Miss Inghilterra è un sogno che si avvera. Non rappresenterò solo il mio Paese, ma anche l’esercito britannico”.

Posso dirvi come la penso? La cosa puzza. Secondo me la rissa è stata provocata da qualche collega della Combat Barbie!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento