Con Virgin una vacanza spaziale. Parola di Richard Branson

Non sapete dove andare in vacanza? Il genio di Richard Branson ne ha inventata una delle sue per farvi contenti, con la linea aerea Virgin Galactic, il primo passo verso il turismo spaziale!

Branson ha presentato in questi giorni SpaceShipTwo, una navicella composta da un veicolo principale che ne porta un altro capace di trasportare 2 piloti e 6 passeggeri. Il mezzo sarà accompagnato a quota 50mila piedi da White Knight, un altro aeromobile che dovrà aiutarlo nella fase di rientro.

Ecco il servizio della CNN.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=4KevfhEzoIs]

Sulla navetta spaziale proverete le stesse sensazioni degli astronauti, vedendo la Terra da grandi oblo’ e muovendovi in condizioni di assenza di peso.

Ma non abbiate fretta. SpaceShipTwo verrà ulteriormente testata e sviluppata, prima di essere ufficialmente varata idealmente tra un annetto e mezzo.
I primi a provare l’ebbrezza di un viaggio nello spazio saranno proprio Branson e famiglia. Mi sembra giusto.

E poi? Pare ci sia già una lista d’attesa di oltre 300 persone che hanno prenotato quest’esperienza da favola. Non perdete tempo dunque. Bloccate anche voi il vostro biglietto.

Ah, dimenticavo, sappiate che il viaggio non sarà proprio a buon mercato: 200.000 dollari a persona! Ovviamente è richiesto un acconto… almeno 20.000 dollari!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento