Corsa ai regali. Ecco cosa troveranno gli italiani sotto l’albero!

Ammettetelo, non avete ancora finito i regali di Natale. La cosa vi mette angoscia. Cosa compro? Quando? Dove? “Negozi affollati, spese dell’ultim’ora, oddio sono in ritardo, non posso fare brutta figura… Ahhhhhhh!”

Non stressatevi ma andate sul sicuro! L’Osservatorio dell’associazione Codici, centro per i diritti del cittadino, vi corre in aiuto con un’indagine sui regali più diffusi che gli italiani si scambieranno fra pochi giorni. Circa 2500 gli intervistati, di età compresa tra i 23 anni e i 55 anni.

Ecco la classifica:
– il 25% sceglierà doni high tech: videogiochi, cellulari, notebook, palmari, consolle Sony PSP, Nintendo WII, X Box, Plasma o Full HD
– il 20% andrà sul sicuro con libri, CD e vinili, tornati in auge da quest’anno
– il 17% si butterà sulla più grande passione degli italiani, il cibo, regalando cesti di prodotti eno-gastronomici
– il 16% ha scelto sia per uomini che donne degli accessori quali borsellini, portafogli e portachiavi
– il 13% regalerà prodotti per il corpo, quali lozioni e bagnoschiuma
– il 9% acquisterà scarpe e vestiti

Vi sentite in colpa perchè non potete fare grossi regaloni? Non siete gli unici!
Secondo la ricerca gli italiani spenderanno dai 50 ai 250€, per risparmiare in vista dei saldi o… pagare qualche debituccio dell’ultimo anno.

Ora avete le idee chiare? Beati voi!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento