Buon compleanno Pubblico Delirio!

Ragazzi, ma soprattutto ragazze, non mi fate gli auguri??? Oggi Pubblico Delirio festeggia il suo primo anno di vita! Tra storie incredibili e video deliri il tempo è sembrato volare.

Grazie a tutti i lettori vecchi e nuovi ma soprattutto grazie alla mia famiglia , la mia ragazza e i miei amici che mi hanno supportato in questi primi 12 mesi di sperimentazione. Smack!

E per ringraziarvi faccio a voi un regalo, spero gradito. Una raffica di 10 notizie stranissime da tutto il mondo!

GRAN BRETAGNA, SCUOLA PUNISCE I MONELLI CON L’ASCOLTO DI MUSICA CLASSICA
Un istituto inglese ha deciso un curioso castigo per i colpevoli di cattiva condotta: venerdi’ dopo scuola, obbliga gli alunni vivaci a sciropparsi due ore di Mozart e Bach o documentari storici e programmi didattici! Sadici.

ITALIA: VIVE IN UN APPARTAMENTO DI GENOVA CON 2 PITBULL E UN CINGHIALE DA 150kg
Interrogato dalla polizia si e’ giustificato spiegando che l’animale era stato minacciato e non voleva lasciarlo nel suo terreno. Sempre meglio dell’82enne che in Trentino coltivava marijuana e al processo si è difeso così: “Era per le galline”. Altruisti.

STATI UNITI: IGUANE CADONO DAGLI ALBERI. CONGELATE!
A causa del freddo a cui non sono abituate per la loro natura subtropicale, trovano rifugio sugli alberi anche in inverno. Ma quest’inverno hanno subito la temperatura, che in Florida è scesa anche a 0 gradi. Caduche.

GRAN BRETAGNA, DOPO LA LISTA DI NOZZE ARRIVA LA LISTA DI DIVORZIO!
“Sono triste, regalatemi tutto ciò che mi può rendere felice”. Questa l’idea della catena di grandi magazzini Debenhams, che ha scelto gennaio per il lancio di quest’iniziativa perché in Inghilterra è il mese in cui con il maggior numero di divorzi! Venali.

GIAPPONE, AMANTE DELLA NINTENDO DS SPOSA LA PROTAGONISTA DI UN VIDEOGAME
Un ragazzo giapponese, nome in codice Sal9000, è convolato a giuste nozze con Nene, gnoccolona protagonista del videogioco per Nintendo Ds Love Plus, simulatore di appuntamenti con cui il giocatore può intrallazzare con varie ragazze con l’obiettivo di trovare la propria compagna di vita. Lui l’ha trovata e sposata con una vera cerimonia con tanto di prete e parenti al seguito. D’altri tempi (futuri!).

GERMANIA, UN PAESE E’ COMPOSTO DA SOLI 5 ABITANTI!
Wiedenborstel è il paese tedesco più piccolo: 1 solo uomo per 4 donne. Fortunello.

ITALIA: INGRASSA 30 CHILI PER NON FARSI RICONOSCERE. ARRESTATO!
Un 27enne albanese ricercato per un omicidio compiuto nel 2006 era andato un po’ di tempo all’estero. E’ poi tornato in Italia con documenti falsi, un nuovo taglio di capelli e 30kg in più. I carabinieri, dopo aver capito che si era rifatto vivo, lo hanno avvicinato chiamandolo con il suo vero nome. Furbetto.

DUBAI: SI BLOCCA L’ASCENSORE DEL GRATTACIELO PIU’ ALTO DEL MONDO
Un gruppo di turisti e’ rimasto sospeso a 430 metri di altezza, esattamente al 124/o piano. L’ascensore che viaggia a 10 metri al secondo, si è bloccato improvvisamente. Vertiginoso.

GRAN BRETAGNA: GLI DIAGNOSTICANO UN TUMORE NEL 2006, SCOMMETTE CHE CE LA FARA’ E CONTINUA A VINCERE
Jon Matthews, 59 anni, aveva puntato 100 sterline sulla sua vita: 50 a 1 che non sarebbe morto da lì a pochi mesi prima di giugno 2008 e neppure prima di giugno 2009. Dopo tre anni ha già ritirato 10mila sterline. E se riesce a sfidare la sorte per un altro anno potrà ritirarne altre 10mila! Lungimirante.

CINA: VIETATO IL FILM AVATAR. MA SOLO IN 2D!
Avatar è stato vietato in tutte le sale che non sono ancora dotate della tecnologia 3D. Perchè? Ce lo spiega Gilioli: il 3D in Cina “è roba per pochi: costa di più e (soprattutto) le sale attrezzate stanno solo nelle città. Quindi Avatar non potrà essere visto dai milioni di cinesi non benestanti che vivono nelle immense regioni interne, nelle campagne. Proprio quei contadini che possono trovare in Avatar un incentivo alla ribellione, alla sommossa contro gli espropri forzati di terre per far posto alle fabbriche e ai cantieri”. Classisti.

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento