Io non mi rompo. Una montatura degli occhiali resistente è fondamentale. Soprattutto se sei un rompiscatole!

Jumper-s è un’azienda 100% Made in Arezzo che produce e distribuisce occhiali indistruttibili, personalizzabili e ideali per il perfetto equilibrio tra stile e uso intenso. E sono anche eco-sostenibili, visto che alla conclusione del loro ciclo di vita non costituiscono materiale inquinante.

Azienda innovativa nel prodotto, ma anche nella comunicazione. Settimana scorsa ha infatti lanciato il video virale “Io non mi rompo…” dove Fabiano aka Jay, personaggio incredibilmente molesto ma anche coraggioso, gira l’Italia realizzando una serie di pranks, scherzi irriverenti, rompendo le scatole ai passanti. Ha deciso di dimostrare al mondo come gli occhiali Jumper-s siano davvero industruttibili, e indossandoli si è convinto di esserlo anche lui! Il suo motto: “BE BRAVE, BE UNBREAKABLE” (Sii coraggioso, sii indistruttibile). Guardate cosa è riuscito a combinare…

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=ED86oS07MfI]

Bello vero? Non sottovalutate l’importanza di una buona montatura. Secondo Specsavers, azienda inglese produttrice di montature per occhiali, una montatura sbagliata sarebbe in grado di annullare persino il famoso effetto del deodorante Axe!

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=x89xAXHd2l8]

Se questo post ti è piaciuto diventa fan su Facebook di Pubblico Delirio.it!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento