Sicurezza stradale, siamo tutti responsabili. Video scioccante contro la guida ubriachi

Dopo la campagna “Embrace Life” dell’associazione inglese per la sicurezza stradale Sussex Safer Roads che sensibilizzava sull’uso delle cinture di sicurezza, è ora il Governo Francese a far riflettere i giovani sulla pericolosità di mettersi al volante ubriachi.

Domenica, ore 6 del mattino. Una donna si sveglia di soprassalto. Davanti alla porta di casa un uomo in uniforme guarda per terra, immobile.
Sabato, ore 20. Ci si ritrova tra amici. Ci si riscalda per la serata, che si annuncia alcolica. Elodie, Claire, Laura, Julien, Yannis e Fred non lo sanno ancora ma dovranno affrontare l’insostenibile
“.

Con il video Insoutenable (Insostenibile), parte dell’iniziativa “Sécurité Routière – Tous responsables“, si ricostruisce passo passo una tragedia stradale, vivendola dal lato dei ragazzi, delle famiglie e dei soccorritori. Immagini forti, viste in un solo mese più di 2 milioni di volte, che colpiscono come un cazzotto allo stomaco. Giudicate voi e, ditemi se vi viene voglia di bere…

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=wfMKktpowx0]

Se questo post ti è piaciuto diventa fan su Facebook di Pubblico Delirio.it!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento