Montami a costo zero. Porno-affissione provoca le reazioni del popolo femminile

Montami a costo zero“, slogan che accostato all’immagine di una ragazza mezza ignuda in atteggiamento sottomesso farebbe pensare ad una proposta indecente low cost. E invece no. Per reprimere ogni punta di malizia l’azienda in questione specifica “Ehi… parliamo di fotovoltaico“. E allora ti accorgi che la pulzella è gentilmente adagiata su un pannello fotovoltaico.

La finissima combinazione di parole e immagini apparso su un cartellone pubblicitario a Milazzo pare (stranamente!) non essere stata apprezzata dalle donne, a causa dell’ennesimo utilizzo del corpo femminile per vendere qualsiasi tipo di prodotto o servizio.

La protesta è corsa lungo la rete, con la lettera aperta dell’associazione Donna in Quota che ha costretto la Cauldron Impianti a scusarsi pubblicamente e a ritirare le affissioni. Su Facebook un gruppo invita le iscritte ad inviare un’e-mail di lamentele all’azienda

Ebbasta con questo atteggiamento vittimista tipico delle “femmene”. Se non capite niente di pubblicità, mute dovete stare! (oh, sto scherzando, mica ve la prenderete con me!!)

Se questo post ti è piaciuto diventa fan su Facebook di Pubblico Delirio.it!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento