Manuela Arcuri e lo strategismo sentimentale. Pubblicità trash è boom sul web

Per chi ancora non si fosse ancora reso conto dell’importanza di “liberare la coppia e la società dallo strategismo sentimentale che le tormenta e ha enormemente rallentato il cammino della civiltà” esce “Il labirinto femminile”: il nuovo libro di Alfonso Luigi Marra, ex parlamentare di Forza Italia.

Non può esimersi da renderci edotti l’intellettualissima Manuela Arcuri. Uno sguardo perso nel vuoto risvegliato solamente da un sms (chissà checcavolo c’è scritto, mah!), un tono perentorio reso ancor più grave da una musica inquietante, parole che lasciano il segno.

Effettivamente il segno l’ha lasciato su internet, dove blogger e internauti hanno già eletto lo spot, in onda su alcune TV nazionali, come “i peggiori 30 secondi del 2010”. Volontariamente o meno questo video sta davvero inondando la rete, meritandosi in pochi giorni una pagina Facebook con più di 2.500 iscritti.

Perchè nessuno possa perdersi cotanta opera letteraria, lo “straordinario epistolario d’amore in sms” verrà venduto non solo in libreria, ma anche in tutte le edicole.

Un “piano di marketing” che arriva dopo quello per il lancio dell’opera prima “La storia di Giovanni e Margherita”, presentato con due diversi spot dallo stesso scrittore e dalla figlia dall’invidiabile dizione.

Anche qui Marra aveva voluto entrare in profondità nella psiche umana svelando “le 4 valenze della sessualità, la depressione, la pissicosi e molto altro”.

Ve la sentite di affrontare queste letture di una “bellezza così struggente“? Io mi sa che passo.

Se questo post ti è piaciuto diventa fan su Facebook di Pubblico Delirio.it!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento