Bollettino del sesso. Lesbiche, preti e amanti dei videogiochi. Uno strano triangolo

Viste le chilate di notizie curiose, il bollettino del sesso si fa in due. Ecco la prima puntata, un’altra in arrivo domani. Buona lettura.

PRETE RUBA OFFERTE PER COMPRARE FILM PORNO
Il 59enne reverendo Keith LeBlanc è stato rimosso dal suo incarico alla St. John the Baptist church a Boston per aver sottratto 83.000 dollari dalle casse della chiesa. Secondo la polizia avrebbe utilizzato la maggiorparte di quei soldi per acquistare video a luci rosse! Per approfondire vai su Giornalettismo.

SPOT LESBO RENAULT BUCA LO SCHERMO, E PURE LA RETE!
Nei giorni scorsi si è molto parlato in rete di un’ipotetica censura dello “spot lesbo” dell’edizione limitata di Renault, la nuova Twingo Miss Sixty, da parte di Mediaset e RAI perchè volgare e offensivo. E’ vero? Non è vero? Di sicuro a Renault questo passaparola deve aver fatto parecchio piacere!

CON XBOX 360 IL SESSO DIVENTA VIRTUALE
Grazie al dispositivo Kinect per la consolle Xbox, lanciato qualche mese fa’ da Microsoft, si può giocare attraverso i movimenti del corpo. Perchè dunque non sfruttarlo per farci sesso virtuale? Nei giorni scorsi è girata sul web la demo di un “sex-game” che ha spinto la stessa Microsoft a dichiarare che ne bloccherà la vendita se venisse giudicato mezzo di diffusione pornografica. Vedrete che fra un po’ si potrà acquistare X-Box anche nei pornoshop!

Se questo post ti è piaciuto diventa fan su Facebook di Pubblico Delirio.it!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento