Bollettino del sesso. I segreti per migliorare la tua vita sotto le lenzuola

Eccoci alla seconda puntata del grande ritorno del Bollettino del sesso. Oggi il menù offre qualche consiglio per migliorare la propria vita sessuale. Buon appetito!

FARE SESSO A NATALE E CAPODANNO
Secondo un sondaggio online dell’azienda di prodotti per l’intimo Wet:
– il 33% delle donne statunitensi a Capodanno ha fatto sesso con uno sconosciuto;
– il 57% si è appartato per una sveltina durante la festa di capodanno;
– il 65% ha regalato prestazioni sessuali per Natale;
– il 29% ha avuto una scappatella con un collega di lavoro durante la festa aziendale.
Segnatevelo, potrebbe esservi utile per la serata di domani sera!
Fonte: Relazione complicata

REGALARSI UN RITOCCHINO PER RINGIOVANIRE LO SGUARDO
Nonostante la crisi economica sembra che gli uomini non rinuncino agli interventi estetici. Secondo Asaps – American society for aesthetic plastic surgery – le richieste sono cresciute dell’8,6%, in particolare per le tecniche per il ringiovanimento del viso (+11,4%).
I chirurghi estetici nostrani confermano il trend anche in Italia, dove gli uomini ricorrono a ritocchini per uno sguardo giovane e sempre appetibile!
Fonte: ADN Kronos

ASPETTARE LE NOZZE PER FARE SESSO
Uno studio della Brigham Young University (Utah, USA) svolto su più di duemila persone sposate, dimostrerebbe che attendere la notte di nozze prima di fare sesso rende la coppia più stabile (+22%), maggiormente soddisfatta della vita sessuale (+15%) e dal menage a due più in generale (+20%). Vi siete convinti?
Fonte: ADN Kronos

NASCERE IN DANIMARCA!
Tra le varie domande del questionario di iscrizione al sito di appuntamenti per gay Manhunt.net c’è anche: quanto ce l’hai lungo? Il responso nell’immagine accanto!
Fonte: Razor Sisters

Se questo post ti è piaciuto diventa fan su Facebook di Pubblico Delirio.it!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento