150 anni dell’unità d’Italia. Li sentono più i cittadini o i politici?

Oggi abbiamo celebrato il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. C’è sicuramente da festeggiare per il nostro passato, un po’ meno per il presente.

Non voglio entrare in disquisizioni politiche, ma sembra proprio che i cittadini che si sono riversati nelle piazze sentano di più questa giornata rispetto a chi ci rappresenta. Guardate un po’ il servizio di Sabrina Nobile de Le Iene.

Viva l’Italia sempre e comunque. Ieri, oggi e… vediamo di ricordarcene anche il 12 e 13 giugno. Anzichè andare al mare facciamo sentire la nostra voce.

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento