Capacità di adattamento da record. Vive a Manhattan in un appartamento di 8 metri quadri

Sei in cerca della casa della tua vita ma i prezzi alle stelle non ti consentono di realizzare il sogno? Come sempre l’importante è accontentarsi.

Come la 40enne organizzatrice di eventi Felice Cohen che per vivere nell’Upper West Side di Manhattan, dove gli affitti costano 2.500 euro al mese, ha accettato di vivere in un mini-mapropriomini-appartamento di 8 metri quadri per la modica cifra di 700 euri.

La prima notte la tizia ha subìto un attacco di panico svegliandosi con il soffitto a pochi centimetri dalla faccia! Ma garantisce, è tutta questione di abitudine: “Penso che molta gente abbia un sacco di spazio che non usa”.

Nel video Felice mostra felice la piccola cucina con un fornetto e un piccolo frigo, il bagnetto dove si muove a fatica e il letto soppalcato.

Come si dice: “Casa mia casa mia per piccina che tu sia tu mi sembri una badia“. Si, ma non tropp piccina però!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento