Ho votato Berlusconi. Divertente cortometraggio tra satira politica e social network

I creativissimi ragazzi di JackaL hanno prodotto un nuovo cortometraggio, divertente e in qualità cinematografica.

Sembra effettivamente di trovarsi all’interno di un film di spionaggio. Un ragazzo viene interrogato da una coppia di tipi loschi in cerca di una valigetta di soldi, ma con le sue risposte evasive non li soddisfa.

Passano quindi alle minacce: aggiorneranno il suo profilo di Facebook con lo status “Ho votato Berlusconi“.

A nulla serve disperarsi, chiedendo di non farlo per evitare le reazioni di amici e parenti. Come andrà a finire? Vedetelo da voi!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento