Premio Talenti in Corto 2011. La fortuna è… trovare parcheggio sotto casa

Trovare parcheggio nelle grandi città è sempre più difficile. Aumentano le auto pro-capite ma non i parcheggi, e in molte zone le righe che li delimitano prendono colore passando da un accogliente bianco ad un blu che arricchisce i comuni ma stressa noi automobilisti.

I primi anni qui a Roma mi è capitato di girare anche un’ora e mezza su e giù per il lungotevere sperando che qualcuno liberasse un maledettissimo buco. Per questo mi sono facilmente immedesimato nel protagonista del cortometraggio che vi presento oggi (Riccardo De Filippis della versione televisiva di Romanzo Criminale), anche perchè guarda caso si chiama Stefano come me!

Sotto casa“, opera prima del filmaker Alessio Lauria, è uno dei corti che hanno vinto la seconda edizione del Premio Solinas “Talenti in corto”.

Quest anno il tema era la “fortuna” (non poteva essere altrimenti, essendo Gratta e Vinci lo sponsor ufficiale della rassegna!), e ce ne vuole tanta per trovare parcheggio… sotto casa!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento