Follie USA. Donna americana vuole diventare la più grassa del mondo

Altro che diete da fame o sedute di palestra massacranti per buttar giù calorie inseguendo la mitica taglia 42, qui ci troviamo di fonte alla situazione opposta!

L’americana Susanne Eman, mamma single disoccupata, sogna di diventare la più grassa donna di sempre. Ora pesa “solo” 330 chili e per raggiungere il record ne deve mettere su altri 400, superando la soglia dei 750 chili. L’impegno ce lo sta mettendo tutto. La donna ha calcolato che, seguendo la sua dieta da quasi 22mila calorie al giorno, può riuscirci entro i 41-42 anni.
Pensate che per rifocillarsi dedica alla spesa al supermarket otto ore al mese, riempiendo ben sei carrelli di cibo.

La 32enne, popolarissima fra le Super Size Big Beautiful Women, sostiene di sentirsi benissimo e che per rimanere attiva le bastano giusto pochi esercizi di stretching al giorno. “Mi piacerebbe davvero scoprire se sia umanamente possibile raggiungere la tonnellata di peso” ha affermato. Ma non ha paura di perdere sex appeal? Tutt’altro “il messaggio che voglio lanciare è di accettare gli altri per quello che sono e di sfatare così il mito secondo cui grasso è brutto. Quando sono arrivata a pesare 222 chili, mi sono accorta che piacevo di più agli uomini e ora io mi sento più sexy e ho maggiore fiducia in me stessa. E visto che più chili prendo e meglio mi sento, perché dovrei porre dei limiti alla mia ciccia?”.

I medici sostengono che Susanne “stia giocando alla roulette russa con la sua vita” e temono l’emulazione. Anche i membri del New York Obesity Research Center hanno bollato come autodistruttiva la sua condotta.

Di ambizioni stravaganti se ne sentono tante – come per esempio la donna col seno più grande del mondo – ma stavolta siamo di fronte a un caso eccezionale. Ma uno stile di vita sano, no?

fonte: Dailymail

You may also like...

Lascia un commento