Nostradamus Baby. Ritrovato un tema del 1913 che predice il futuro

Ragazzi, oggi tema in classe!”… “Nooo…” Quante volte abbiamo vissuto questa scena quando andavamo a scuola!

A volte però i risultati che possono dare questi elaborati sono davvero stupefacenti. Soprattutto se riletti a distanza di molti anni.

Edgar Codling, che nel lontano 1913 era 12enne, elaborò un componimento su come immaginava sarebbe stato il mondo nell’anno 2000. Ebbene, il tema mostrerebbe quasi doti di chiaroveggenza del ragazzino.

L’elaborato è stato ritrovato nell’ambito delle ricerche di un gruppo di volontari per una mostra in  UK sullo sviluppo della scolarizzazione negli ultimi 200 anni.

Nel tema, si legge che “nel 2000 le bici saranno prodotte per somme di denaro contenute. E gli aerei diventeranno comuni come le macchine“. Lo studente aveva anche previsto che “gli aerei saranno usati per motivi d’affari ma anche per i viaggi di piacere. I quotidiani saranno molto economici”.
Un vero maghetto, insomma.

Le sue doti di chiaroveggenza fanno però cilecca quando si parla di emancipazione femminile, visto che secondo lui: “le suffragette forse otterranno il diritto di votare, ma probabilmente non ce la faranno“.  Troppo difficile prevedere un progresso del genere, eh?

A parte quest’ultima défaillance, le previsioni di Collins sembrano essere più affidabili di quelle di Nostradamus!

Fonte: Facebook

You may also like...

Lascia un commento