Vittoria di Emma Marrone a Sanremo. Merito dei social network?

Giovedì scorso, su fanpage.it mi ero divertito a confrontare i partecipanti del Festival di Sanremo favoriti dei bookmakers con i più seguiti in rete (vedi infografica più in basso).

In entrambi i casi Emma era la favorita. E infatti ha vinto.

Ha vinto non (o non solo) perchè brava o perchè aveva realmente la canzone più bella, ma perchè continua ad essere un ottimo prodotto di marketing:

esce da Amici: 3 vincitori a Sanremo negli ultimi 4 anni;
si presenta con un testo del cantante dei Modà, gruppo attualmente tra i più amati tra i giovani;
duetta con Alessandra Amoroso, altra vincitrice del programma di Maria De Filippi, scelta perfetta per coinvolgere ulteriormente il pubblico di Amici e rendere il brano ancora migliore;
ha una grossa base fan su Facebook e Twitter, molto più alta degli altri 13 concorrenti, incluse Noemi e Arisa.

Ma soffermiamoci sull’ultimo punto. In un regolamento che, scelte le prime tre posizioni, decreta il vincitore tramite il televoto, i fattori di successo oggi possono essere due:
i call center a pagamento. Non dovrebbe più essere possibile, ma i dubbi ci sono come da tweet della giornalista Candida Morvillo, ex direttrice di Novella 2000;
i social network.

Se quasi tutti ti danno favorita e vieni spinta sui social dal tuo staff e da account seguitissimi come quelli di Alessandra Amoroso e i Modà, giusto per citarne due, godi sicuramente di un vantaggio non da poco. Ma parliamo di numeri, aggiornati ad oggi:

EMMA MARRONE

859.512 fan su Facebook, 23.189 follower su Twitter

ALESSANDRA AMOROSO

879.533 su FB, 34.285 su Twitter

MODA’

692,685 su FB, 8.007 su Twitter

N.B.: Il post su Facebook non esiste più. Probabilmente è stato rimosso dopo la polemica tra il cantante del gruppo Francesco “Kekko” Silvestre e la vincitrice del Festival.

Insomma, quasi 2 milioni e mezzo di persone che potenzialmente potevano leggere sui social l’invito a televotare per Emma, che si aggiungono ai follower di tanti vip che su Twitter davano Emma come vincitrice o che speravano vincesse.

Mica male no?

Gli unici che, in tal senso, avrebbero potuto un minimo contrastare Emma – la coppia Gigi D’Alessio e Loredana Bertè – sono stati esclusi dal televoto finale dalla golden share assegnata dalla sala stampa a Noemi.

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento