Olimpiadi di Londra 2012. Francesco Totti, Fiorello, Elio e Max Giusti puntano sulla scherma

Tanti i tifosi vip che hanno voluto mandare un “in bocca al lupo” alla Nazionale Italiana di scherma per le Olimpiadi di Londra 2012.

Elio e le Storie Tese, il capitano della Roma Francesco Totti, Giancarlo Magalli e Rolando Bianchi del Torino, sono solo alcune delle celebrità che hanno inviato il loro video-messaggio alle ragazze e ragazzi del fioretto, della spada e della sciabola.

Ragazzi e ragazze che, come sottolinea Max Giusti, da sempre tengono alto l’onore dell’Italia dello sport nel mondo: “Ogni 4 anni, quando si parla di Olimpiadi noi dai nostri comodi divani chiediamo aiuto a voi, a tutti gli schermidori“.

Fiorello, ormai abituato ai video fatti in casa, implora gli atleti: “Portateci tante medaglie al collo. Femminile, maschile, quello che volete… basta che le portiate!“. Per Marco Baldini sarebbe fondamentale per il morale degli italiani: “Fateci fare una bella figura, signori, che in questo momento ne abbiamo bisogno“.

Il “continua…” al termine del video parla chiaro! Se non volete perdervi nessuna novità sulla “Road to London”, o volete fare anche voi un grosso in bocca al lupo ai nostri Campioni, iscrivetevi alla pagina Facebook di Federazione Italiana Scherma.

AGGIORNAMENTO DEL 13/5

Ed ecco anche l’in bocca al lupo di Ficarra e Picone, Tommaso Rocchi, Milly Carlucci, Le Iene e Claudio Baglioni!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento