[#socialvip su Twitter] Michelle Hunziker prima donna in Italia da un milione di follower

Tre italiani del mondo dello sport e dello spettacolo avevano già raggiunto il milione di follower: Jovanotti (1.919.000), Mario Balotelli (1.691.000) e Luciano Ligabue (1.125.000). Uno invece, un certo Valentino Rossi, aveva già sfondato il muro dei due milioni (oggi è a quota 2.419.000).

Nessuna donna ancora ci era riuscita. Se a inizio 2013 avrei puntato su Laura Pausini, la progressiva crescita durante l’anno del seguito di Michelle Hunziker ha letteralmente cambiato le carte in tavola.

411.000 nuovi follower, molti più di coloro che la precedevano. Ed ecco quindi che ha prima superato Fabri Fibra e Melissa Satta, poi grazie allo sprint finale ha scalzato Laura Pausini dal gradino più basso del podio dei vip dello spettacolo più seguiti su Twitter.

Sì è iscritta a Twitter il 23 settembre 2011, poco più di due anni dopo la cantautrice. Twitta meno di una volta al giorno, contro i quasi tre della Pausini. Nonostante questo l’ha bruciata sul tempo raggiungendo il traguardo il 28 dicembre, con soli otto giorni di anticipo. L’ha poi subito staccata, come possiamo vedere dagli screenshot di oggi.

Se allarghiamo lo sguardo a livello internazionale la sfida non può che essere impietosa. Entrambe sono infatti ben distanti dai 49 milioni di Katy Perry, leader mondiale davanti a Lady Gaga, Taylor Swift, Britney Spears e Rihanna. Non ci resta che tifare per Laura, che anche sui social media resta comunque la nostra indiscussa rappresentante femminile nel mondo. E infatti, al raggiungimento del milione di follower, li ha ringraziati in sei lingue diverse.

Perso il primato femminile su Twitter la cantante di Faenza si può consolare, si fa per dire, con la leadership assoluta su Facebook (3.900.000 fan). Nel corso del 2013 un milione e mezzo di nuovi fan hanno messo like alla sua pagina ufficiale, permettendole così di staccare un altro Big della musica: Vasco Rossi (3.600.000).

RASSEGNA STAMPA

Potete leggere questa news – tra gli altri – anche su Repubblica, Panorama, Leggo, Il Messaggero e Il Secolo XIX.

Stefano Chiarazzo

Una lunga esperienza internazionale da PR manager in P&G, oggi consulente strategico e direzionale di reputazione aziendale e comunicazione digitale per Barilla Group. Docente e public speaker di comunicazione e marketing, ha fondato e dirige Social Radio Lab e Osservatorio Social Vip

You may also like...

Lascia un commento