[#Sanremo2014] Raphael Gualazzi il più twittato della prima serata

Fabio Fazio in versione Steve Jobs. Dal tweet di Matteo Bianconi

Gli italiani sono mediamente radical chic: nel pomeriggio “non sia mai, non lo vedo” poi la sera tutti a commentare Sanremo sui social network, magari ironicamente. E infatti dopo le 23 l’hashtag non ufficiale #staisanremo si è piazzato primo trending topic con #Sanremo2014 (complessivamente il più usato della serata) che non era neanche nei 10.

Paragonando i dati Blogmeter della prima serata di ieri e di quella del 2013 si legge un discreto calo dei commenti (tweet + post pubblici su Facebook): da 459.000 a 406.000. Ciò è dovuto in parallelo ad un calo dell’audience di Twitter e, soprattutto, dell’audience TV del Festival della Canzone Italiana che ieri ha avuto un picco in prime time di 11 milioni contro i 14 milioni dello scorso anno.

E in effetti ieri sera su Twitter in molti, vip e non, hanno criticato la nuova edizione perché noiosa, con troppi sketch e poca musica. C’è chi ha dubitato (un po’ come successe ai tempi di Pippo Baudo) della genuinità del gesto dei due operai che hanno minacciato di buttarsi.

I due picchi di conversazioni segnalati da Blogmeter sono stati in corrispondenza del duetto Fabio Fazio-Laetitia Casta e la performance di Raffaella Carrà. Twittatissimi anche gli altri ospiti: Cat Stevens e Ligabue.

Ma arriviamo a quello che davvero conta: la competizione canora. Come sapete ho provato a pronosticare il vincitore del Festival. In attesa di Noemi e Francesco Renga ieri sera qualche primo segnale è arrivato. Secondo le rilevazioni di Topsy l’account di Raphael Gualazzi è stato il più citato: 2100 menzioni che sommate alle mille dei Bloody Beatroots gli permettono di staccare i Perturbazione (2000), Arisa (18OO), Frankie Hi-Nrg MC (1700) e Giusy Ferreri (1100). Più indietro Cristiano De André (600) e Antonella Ruggiero (500). Non va di certo sottovalutato l’alto numero di citazioni di Giusy Ferreri, nonostante abbia cantato praticamente all’1 di notte.

Ultima curiosità, prima di lasciarvi ai tweet che mi hanno divertito di più ieri sera. Tutti i Campioni già prima del Festival erano su Facebook. De André invece ha aperto l’account Twitter apposta per Sanremo, mentre Giuliano Palma rimane il grande assente.

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento