In concomitanza con Radio City Milano, evento mondiale dedicato alla radio che si svolgerà a Milano tra l’1 e il 3 giugno, ripartono i lavori del Social Radio Lab.

È con grande piacere che annuncio la partnership con la piattaforma di social listening Talkwalker.

In questo post il nuovo studio che racconta i dati di performance da marzo a maggio 2018 su Twitter del nostro panel di 27 radio nazionali e locali. Da qui in avanti segnaleremo dati, trend e curiosità su questo sito e sugli account Twitter di Social Radio Lab e Talkwalker.

Ma non finisce qui. A settembre il report trimestrale che includerà anche Facebook, YouTube e Instagram. Stay tuned!

IL PUBBLICO DELLE RADIO SU TWITTER

Il pubblico coinvolto nel trimestre dalle radio è stato prevalentemente femminile (54%) e di un’età compresa tra i 18 e i 34 anni.

LE RADIO PIÙ SEGUITE SU TWITTER

Radio Deejay e Radio 105 si confermano leader rispettivamente con 2,4 milioni e 1,5 milioni di follower. A seguire RDS (880mila), RTL 102.5 (768.000), Radio Italia (665.000) e Radio KissKiss (618.000). Più indietro RAI Radio2 (283.000), R101 (177.000), Radio Monte Carlo (128.000) e Radio24 (121.000). E’ stata RAI Radio2 a conquistare un numero maggiore di nuovi follower (3.500) davanti a Radio24 (1.900) e Radionorba (1.500). Dodici radio invece hanno perso follower nel periodo di riferimento.

LE PIÙ ATTIVE (E INTERATTIVE)

RTL 102.5, Discoradio, RAI Radio3 e RMC Sport Network sono le quattro radio che hanno pubblicato di più, rispettivamente 5.400, 3.600, 3.400 e 3.000 tweet. Discoradio è anche l’emittente che ha interagito di più, con 1.400 retweet e 52 risposte, precedendo Radio24, RAI Radio3 e Radio Capital. Radio Maria, al contrario, è stata la meno interattiva non avendo mai retwittato o risposto.

LE PIÙ COINVOLGENTI

Esaurito l’effetto Festival di Sanremo le radio sono riuscite a tenere alta la partecipazione dei radioascoltatori su Twitter generando in totale, tra menzioni, retweet e risposte, ben 474.000 interazioni da parte del pubblico.In questa speciale classifica spopola RTL 102.5 con il 33% delle interazioni, ben 157.000, staccando di molto RAI Radio2 (55.000) e Radio Italia (47.000). Cambia di poco la Top 3 se consideriamo i “mi piace”: 328.000 per RTL 102.5, 168.000 per Radio Italia e 125.000 per RAI Radio2.

I TWEET PIÙ COINVOLGENTI

Il tweet più coinvolgente del trimestre non è di una radio ma della boy band statunitense CNCO ospite di RTL 102.5, che ha totalizzato 9.700 interazioni. Al secondo e terzo posto RAI Radio2 con il suo saluto a Fabrizio Frizzi (8.300) e l’intervista di Ema Stokholma alla band sudcoreana BTS (7.800). Tra gli ospiti italiani la menzione speciale va a Ermal Meta, che con il suo tweet di lancio del live su Radio Italia con Fabrizio Moro totalizza 6.100 interazioni. Benji e Fede si confermano tra gli artisti più coinvolgenti su Twitter: il loro appuntamento ai fan su RTL 102.5 raccoglie in particolare 5.200 interazioni.

Andamento delle radio italiane su Twitter

GLI HASHTAG PIÙ MENZIONATI

RTL 102.5 stravince tra gli hashtag con il programma #RedRonnieLiveInVinile menzionato 18.100 volte. Poi #Back2Back (14.700), lanciato da RAI Radio2 per la commentatissima ospitata dei BTS, e #BenjieFedeRTL1025 (14.500). Potete vedere tutti gli hashtag più usati nel trimestre nella grafica in alto.

LE REAZIONI DEL PUBBLICO

Il sentiment è stato per lo più neutro (72%) ma non è mancata una quota di tweet negativi (8%)”. Il picco di contenuti negativi è stato il 23 maggio, con l’hashtag #RadioDeejayScusati che in seguito all’intervista ai BTS ha varcato i confini nazionali. Tra le emozioni generate dai contenuti delle radio prevale la gioia (82%) seguita dalla sorpresa (5%) e dalla tristezza (4%).

Questi dati vi hanno incuriosito? Continuate a seguirci su questo sito, su Twitter e su Linkedin!