Insieme al caldo e all’estate, arriva anche l’appuntamento con il report Social Radio Lab che, in collaborazione con la piattaforma di social listening Talkwalker, monitora la presenza e le performance sui social media di un panel costituito dalle 28 radio italiane nazionali e locali più ascoltate d’Italia. Nel primo semestre 2021, Radio Deejay mantiene il primato di radio più seguita con un totale di 5,6 milioni di follower tra Facebook, Instagram, Twitter e YouTube. Seguono Radio Italia e Radio 105 le cui community contano rispettivamente 4,1 milioni e 3,9 milioni di seguaci.

RADIO ITALIA LA PIÙ SEGUITA SU FACEBOOK

Cominciamo con Facebook dove nel semestre le due radio più seguite, rispettivamente Radio Italia (2,5 milioni di Mi Piace) e Radio Deejay (2,2 milioni), perdono 9.600 fan la prima e 4.100 la seconda. In crescita invece, entrambe a quota 1.7 milioni di Mi Piace, Radio Maria (+ 28.700 Mi Piace) e Radio 105 (+ 31.400), seconde per aumento di follower solo a Rai Radio 2 che grazie ai nuovi 34.300 Mi Piace raggiunge quota 961.100. Nonostante un calo dell’engagement Radio Maria rimane prima con 5,4 milioni di Like sui post (-35%), 1 milione di condivisioni (-13%) e 346.000 commenti (+7%). In crescita invece le interazioni di Rai Radio 2 (1,6 milioni di Mi Piace sui post) e Radio Monte Carlo (1,4 milioni).

RADIO DEEJAY PRIMA PER FOLLOWER ED ENGAGEMENT SU INSTAGRAM

Si conferma il trend positivo su Instagram: Radio Deejay grazie a 75.400 nuovi follower è prima (1 milione di follower) e stacca Radio 105 (909.800 follower, -1.600). Seguono RTL 102.5 (812.600 follower, + 16.900), Radio Italia (634.200 follower, +9.400) e RDS (410.000 follower, + 27.900). Radio Deejay prima anche per engagement con 4,4 milioni di interazioni (+166% rispetto al semestre precedente) davanti a Radio Italia (2,1 milioni), Radio 105 (1,5 milioni) e RTL 102.5 (1,2 milioni).

RTL 102.5 LEADER SU TWITTER

Ottima performance di RTL 102.5 su Twitter che sui suoi 12.700 tweet pubblicati da gennaio a giugno ottiene 641.100 like e 109.000 reazioni complessive tra retweet e risposte. Registra così la maggior crescita (850.700 follower, +26.300) superando RDS (814.700, -11.400) e posizionandosi terza dopo Radio Deejay (2,2 milioni di follower, – 37.100) e Radio 105 (1,4 milioni di follower, – 19.400).

INVARIATA LA TOP 3 SU YOUTUBE

Non cambia il podio di YouTube con Radio Deejay (206.000 iscritti al canale), Radio 105 (164.000) e Radio Italia (124.000). Radio Deejay prima anche per visualizzazioni (3,7 milioni, e prima per engagement: 58.900 Mi Piace e 2.000 Non mi piace). Poi Radio 24 (3.600.000 views, prima per numero di commenti sotto i video: 7.900), Radio Maria (1.600.000 views, prima per crescita del canale: +13.100 nuovi iscritti su 52.100 totali) e RTL 102.5 (1.400.000 views, prima per numero di pubblicazioni: 1.600 video).

CROSSMEDIALITÀ O TRANSMEDIALITÀ: QUAL É L’APPROCCIO VINCENTE?

Troppi media tradizionali si limitano a rilanciare sui social media i link dei tanti contenuti prodotti, con un approccio crossmediale al limite dello “spam” che non piace né alle persone né agli algoritmi. Nel mondo radiofonico, indipendentemente dal numero, risulta invece prevalente la scelta di proporre contenuti costruiti ad hoc per il proprio pubblico e per le piattaforme su cui verranno distribuiti, cercando di non deviare mai dalla propria identità di marca per un pugno di like in più.

La performance delle radio italiane sui social

TUTTI I BEST POST DEL PRIMO SEMESTRE 2021

“I Corrieri di Kiss Kiss” hanno sfornato un’altra divertente hit: il video della nuova “Canzone della fase 2” pubblicata ad aprile è diventato virale e ha raggiunto su Facebook 25.400 Mi piace, 41.300 condivisioni e 1.100 commenti.

Per il resto il tema Covid è passato in secondo piano. Lo conferma il numero di menzioni su Twitter: 4.100 per #COVID19 e 3.800 per #Covid, di molto inferiori rispetto a quelle dello scorso semestre.

Tra Festival di Sanremo, partecipazione dei Måneskin all’Eurovision Song Contest e la ventesima edizione di Amici di Maria De Filippi, questo semestre la musica si è ritagliata un ruolo da protagonista su tutti i social.

La 71° edizione del Festival di Sanremo è stata la più social di sempre e anche le radio italiane non si sono risparmiate: su Twitter l’hashtag ufficiale #Sanremo2021 è stato utilizzato 25.700. Anche #RaiRadio2, radio ufficiale del Festival, e #FinalmenteSanremo, del programma di RTL 102.5 per seguire e commentare le serate con gli ascoltatori si sono difesi bene: 17.400 menzioni il primo e 9.500 il secondo.

Gli hashtag più utilizzati su Twitter dalle radio italiane nel primo semestre 2021

I post pubblicati da Radio 105 e Radio Deejay su Instagram per festeggiare il primo posto della band romana al concorso internazionale, hanno ricevuto rispettivamente 72.500 e 64.900 Like.

Molto apprezzata anche la presenza in radio dei giovani talenti di Amici 2021 come il video su YouTube di Sangiovanni ospite a RTL 102.5 (98.700 visualizzazioni e 2.700 Like) e il post su Facebook di Rai Radio2 dell’esibizione di Deddy e Luca Barbarossa sulle note di “Portami a ballare” (39.500 Like e 10.400 condivisioni).

Lo sport unisce le community delle radio sui social, in particolare quella di Radio Deejay. Il video del commento a caldo di Adani dopo la partita di calcio Juve-Milan, con 210.300 visualizzazioni e 4.600 Mi Piace, è primo su YouTube.

Su Instagram, invece, il post che annuncia la ripresa di Christian Eriksen dopo il malore avuto in campo agli Europei ottiene 61.600 like e si aggiudica il terzo posto. 

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SU TELEGRAM, TIKTOK E TWITCH

È stabilmente leader su Telegram Rai Radio 2, con un piano editoriale dedicato ai suoi 6.062 iscritti. In crescita di 500 iscritti il canale di Radio Popolare (3.403 iscritti), che continua a sfruttare questo spazio per notizie e approfondimenti in real time.

Continua il lavoro delle 11 radio presenti su TikTok nel coinvolgere i conduttori e, sempre di più, anche gli ospiti nella creazione di brevi video e nella partecipazione alle challenge del momento. Guida la classifica RTL 102.5 con 248.900 follower seguita da RDS Next, che coinvolge molti tiktoker italiani per intrattenere i propri giovani fan (242.700, +81.700), e da Radio 105 (188.300) 

Sempre più seguiti gli stream delle radio che hanno deciso di essere presenti su Twitch: prende il volo RDS Next che ha inaugurato il canale a inizio anno e, grazie a un palinsesto fittissimo e l’attivo coinvolgimento di webstar ha raggiunto i 29.697 iscritti. Crescono anche Radio 105 (8.656 iscritti, +5.634), che trasmette ogni giovedì sera 105 Trap con Moko, e Radio Deejay (1.580), con le live quotidiane in diretta di Say Waaad?, il programma di Michele “Wad” Caporosso.

Nuovi social come Telegram, Tik Tok e Twitch offrono la grande opportunità di creare un rapporto stretto e continuativo con la propria community, in particolare quella più giovane. Un importante sforzo transmediale necessario per allargare e mantenere il proprio pubblico di oggi e di domani.

LINKEDIN: UN’OCCASIONE PER AMPLIFICARE I CONTENUTI CORPORATE

Si allarga anche a LinkedIn la mappatura delle radio italiane sui social dove 16 radio del nostro panel hanno aperto una pagina aziendale. Nove di quete però non hanno ancora pubblicato il primo post.

Tra quelle attive si distingue RDS (20.543 follower) con un piano editoriale corporate incentrato sui nuovi progetti lanciati dall’emittente, la presentazione dei dipendenti e l’impegno sulla sostenibilità.

Altre due radio molto attive e seguite come RTL 102.5 (16.429 follower) e Radio Montecarlo (8.942 follower) utilizzano anche questo social principalmente per rilanciare le news pubblicate sul sito e contenuti a tema musicale

Volete consultare i report precedenti o condividere le nostre grafiche? Trovate tutto nella nostra press room. Continuate a seguirci su questo blog, su Twitter e su LinkedIn!