Cinema, TV e social network. La mia intervista su Oltre la Siepe

Qualche mese fa’ ho avuto il piacere di essere intervistato da Andrea Materia, giornalista e autore radiotelevisivo, ideatore del quiz interattivo Social King su RAI 2, il primo game show fatto con e per i protagonisti italiani dei Social Network.

Specializzato sin dagli anni 90 nell’analisi dell’industria dei contenuti interattivi, dirige l’e-magazine mensile “Oltre la Siepe” per Lombardia Film Commission e cura il portale Next-TV, la TV del futuro.

Andrea mi ha chiesto un parere sullo stato dell’arte delle attività di social media marketing nello show business italiano, che trovate qui sotto a partire da pagina 13.

La nostra chiacchierata risale a dicembre, molte cose nel frattempo sono cambiate o evolute.

In primis i social sono usati in modo sempre più integrato durante trasmissioni radio-televisive. Vedete sempre più spesso giornalisti e conduttori che smanettano con smartphone e ipad in diretta, sempre più programmi TV che mandano in onda una selezione dei tweet dei telespettatori.

Con il crescere del numero di utenti mi sarei aspettato un aumento più veloce dei fan dei personaggi dello spettacolo su Facebook, ma così non é stato. Se guardiamo all’engagement la nuova timeline sta cambiando le regole del gioco, vedremo presto se in positivo o negativo.

Se le prime ad entrare su Twitter sono state le star della musica, seguite dai personaggi televisivi, ora anche il mondo del cinema sembra essere di casa su Twitter. Se continuano ad essere molto apprezzati Luca Bizzarri, Giuseppe Fiorello, Luca Argentero, Massimo Boldi, Silvio Muccino e Pierfrancesco Favino, negli ultimi mesi spiccano le iscrizioni di Rocco Papaleo, Giorgio Panariello, Fabio De Luigi e Leonardo Pieraccioni.

Infine non si può non parlare di Faceskin, il social network lanciato da Claudio Cecchetto che ha già raccolto le weblist di vip come Fiorello, Jovanotti, Max Pezzali, Linus e Francesco Facchinetti.

Queste sono solo alcune delle principali novità degli ultimi mesi. Se te ne vengono in mente altre aggiungile nei commenti qui sotto.

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento