TwittamiDiNotte, la prima web radio per nottambuli che dà voce ai TwittAutori. Intervista a Fabrizio Iamundo

Partita ad inizio 2012 @twittamidinotte è la prima WebRadio italiana nata come punto di incontro per i nottambuli della rete. Parola d’ordine: interazione in diretta con tutti. Ogni puntata i due conduttori, Fabrizio e Matteo, scelgono un tema e dialogano con gli insonni di Twitter tramite l’account @twittamidinotte e l’hashtag #TwittamiDiNotte.

Scrivi la radio in 140 caratteri”. I due ci tengono a sottolineare che chi segue la trasmissione non é un Radioascoltatore ma un TwittAutore. Idee, opinioni e suggerimenti vengono letti in diretta e stimolano ulteriore conversazione, in un circolo virtuoso che ogni venerdì e domenica notte si sa quando inizia ma non quando finisce.

Si parte infatti a mezzanotte, ma a colpi di tweet, retweet, collegamenti con ospiti più o meno programmati si va avanti finché ce n’é. Per ascoltare la trasmissione basta andare su Spreaker, o sul sito www.twittamidinotte.it, dove nei giorni successivi é disponibile la registrazione della puntata.

In pochi mesi @twittamindinotte ha conquistato più di 13.000 follower, mentre l’hashtag #TwittamiDiNotte é entrato più volte nei Trending Topic mondiali!

E allora capiamo di più su questo progetto innovativo dalla viva voce di Fabrizio, che ci regala anche qualche anticipazione per la nuova stagione che riaprirà tra pochissimi giorni.

1. Chi erano Fabrizio e Matteo prima di Twittamidinotte?

“Zio e nipote… Entrambi musicisti: Matteo batterista, Fabrizio polistrumentista e autore di canzoni. Amanti del cinema, soprattutto delle commedie. Sognatori, amanti degli scherzi. Entrambi operanti nel ramo della ristorazione/alberghiero. Fabrizio con un passato da Light Designer teatrale e televisivo”.

2. Siete stati i primi in Italia a dare una voce ai TwittAutori, poi vi hanno seguito anche radio mainstream come Radio 2 e il programma “Twitandshout”. Che cosa continua a distinguervi?

“Forse proprio il fatto di essere stati i primi e soprattutto la forza è quella di dare voce veramente a tutti cosa che non succede nelle altre trasmissioni. Questo tipo di coinvolgimento è il successo di TwittamiDiNotte”.

3. Sul sito celebrate “Miss Twittamidinotte” e il “Twittautore della settimana”. In base a cosa li scegliete?

“Miss TwittamiDiNotte è scelta dagli ascoltatori in base ad una votazione popolare e democratica, il Twitter of the week è scelto dallo staff in base a giochi o tweet molto particolari selezionati tra i migliori della notte”.

Continua a leggere

Pages: 1 2

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento