[#socialvip] E @raffaella twitta a casa mia!

Missione compiuta, la petizione online post-Sanremo sotto forma di hashtag #vogliamoraffaellasutwitter ha sortito il suo effetto e intonando “Come è bello twittare da Trieste in giù” ecco che Raffaella Carrà ha accontentato i suoi fan.

E siccome di Raffaella ce n’è una, sia in Italia che in Spagna, mica ha bisogno di cognome lei e infatti canta e balla su Twitter con il semplice nickname @raffaella.

Account aperto il 26 febbraio ma inaugurato due sere fa alle 9:51 con un selfie record da 1.800 retweet e 2.500 preferiti.

Soli 6 tweet ma ben 31.700 follower finora, un ritmo di 700 l’ora anche grazie all’endorsement di colleghi italiani e spagnoli come Piero Pelù, Noemi e Antonio Orozco.

La Twit-intervista di ieri di The Voice Italia ha permesso a Raffaella di lanciare ufficialmente l’account, anche perché dopo Noemi, Pelù e J-Ax è stata l’ultimo coach ad aprire un profilo.

Benvenuta Raffaella, le aspettative sono altissime… a prestissimo nella Top 10 dell’Osservatorio Social Vip!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento