Torna il Manuale per Vip su Twitter con la nuova collana 40k Bees

Dopo un anno dalla pubblicazione riciccia il mio amato Manuale per Vip su Twitter, grazie all’idea di Daria Bernardoni di rinverdire il successo dei 40k Unofficial dedicati al magico mondo dei social media attraverso la collana 40k Bees:

I 40k Bees sono ebook dedicati al mondo dei social media scritti in modo semplice e coinvolgente da autori con le idee chiare e un’ottima presenza in rete. Nei 40k Bees trovi risposte a domande pratiche e riflessioni in grado di delineare quadri precisi attorno a singoli temi in un formato breve: da Twitter a Tumblr, da Pinterest a Vine, tutto quello che dovete sapere per muovere in primi passi e soddisfare tutte le tue curiosità, per lavoro, per interesse o… Per divertimento!

Ed è proprio questo lo spirito con cui l’ho scritto, partendo dai successi e insuccessi dei personaggi noti dello spettacolo, dello sport e della politica italiana per imparare in modo pratico e divertente qualcosa di più su personal branding e social media marketing. Tutto ovviamente condito da dati e statistiche del mio Osservatorio Social Vip.

Qui potete leggere i pareri di chi l’ha già letto e (grazie!) recensito, mentre qui potete acquistarlo se vi va al folle prezzo di 1,99€.

E tanto che ci siete vi suggerisco di leggerne altri, tutti molto utili se volete saperne di più sui social media. Dagli Starter Kit per aprire un blog o avere successo su Pinterest e Vine ad altri e-book che in modo breve ma esaustivo introducono nuovi trend come i big data e crowdfunding.

Perché dovete acquistarli e collezionarli tutti? Ne ho letti molti e vi posso dire che sono scritti bene, da blogger e professionisti della comunicazione come Vincenzo Cosenza, Barbara Sgarzi, Chiara Dal Ben, Veronica Benini e Veruska Anconitano, solo per citarne alcuni. Provate e poi ditemi se non ho ragione!

Stefano Chiarazzo

Comunicatore di impresa, formatore e consulente aziendale, blogger. Da 12 anni cura le pubbliche relazioni di grandi marche per una multinazionale del largo consumo. Nel 2011 ha avviato l’Osservatorio Social Vip, che studia i personaggi famosi italiani sui social media come fenomeno di comunicazione e di costume. I dati di popolarità su Facebook, Twitter e Instagram di più di 1000 celebrità dello spettacolo, dello sport, del giornalismo e della politica sono ripresi periodicamente dai media. Nel 2013 ha lanciato il Social Radio Lab, spazio di informazione, ricerca e condivisione sull’evoluzione della comunicazione radiofonica in collaborazione con le maggiori radio nazionali, le web radio di Spreaker e grandi manifestazioni come Festival del Giornalismo, Social Media Week e Festival delle Generazioni. Collabora con Wired e insegna marketing e comunicazione presso vari Master tra cui la Business School de Il Sole 24 Ore.

You may also like...

Lascia un commento